gara: RG Siracusa vs Frigintini del 23/02/2020

 

COMUNICATO STAMPA

Sono venti i calciatori facenti parte della rosa del Frigintini calcio convocati dall’allenatore Stefano Di Rosa per la trasferta di oggi pomeriggio a Siracusa per il confronto con la RG. Il tecnico ha dovuto attendere fino al tardo pomeriggio di ieri (sabato) per avere alcune certezze che ne hanno impedito di scegliere prima chi convocare. Tecnico rossoblù che ha dovuto prendere atto che tre elementi fra i più in forma del momento (Carlo Sella e Carlo Rinzivillo, oltre a Mohamed Noukri) non saranno presenti nel delicato confronto con i siracusani. Sella e Rinzivillo per infortunio e Noukri per squalifica (susseguente all’espulsione per doppia ammonizione).

L’allenatore rossoblù dovrebbe confermare il reparto difensivo dell’ultima gara contro lo Sporting Eubea, ma non è detto che ciò avvenga perché anche Alex Corallo ha qualche problema fisico. Nulla di deciso, allora, per quanto riguarda la formazione che sarà ufficializzata qualche ora prima della gara, che avrà inizio alle ore 14:30. Affidata alla direzione arbitrale del signor Marco La Paglia della Sezione Aia di Enna con gli assistenti Saverio Francesco Di Martino e Arturo Artellini della Sezione Aia di Ragusa.

La trasferta sarà affrontata con la consapevolezza che la RG (Riccardo Garrone) è una formazione giovane e veloce che pratica un buon calcio e spesso ha messo in difficoltà anche le squadre più quotate. Il Frigintini, da parte sua, si porta dietro il rammarico di una stagione intera (molto sfortunata) nel corso della quale non ha potuto schierare per due domeniche consecutive la stessa formazione. Ritornare da Siracusa con un risultato positivo rientra, tuttavia, nei programmi dei rossoblù.

Questi, comunque, i convocati resi noti nel tardo pomeriggio:La Licata, Lucifora, Pianese, Suizzo, Di Martino, Mattia Buscema, Puma, Bufalino, Vitale, Calabrese, Yuri Macauda, Barillà, Avolese, Gugliotta, Iemmolo, Mallia, Caschetto, Caccamo, Corallo, Bonomo.

 

Nella foto Davide Calabrese

News

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *