gara: RG Siracusa vs Frigintini 0-3

Bum! Bum! Bum! Giornata di gloria in trasferta per il Frigintini calcio, che ripaga con gli interessi i siracusani della RG (Riccardo Garrone) per la sconfitta dell’andata (0-1, che determinò –anche- le dimissioni dell’allenatore Alfonso Adamo) rifilandogli tre gol per un successo che è il primo della stagione con questo risultato.

E dire che la vigilia della trasferta non era stata serena per via degli infortunati che avevano turbato il sonno dell’allenatore Stefano Di Rosa. Anche perché la formazione siracusana nel corso della stagione ha dato filo da torcere a qualsiasi avversario e in più –in questo periodo- ha la necessità di punti per allontanarsi dalla zona a rischio della bassa classifica. Invece i rossoblù che il mister ha schierato hanno risposto con una prestazione di rilievo e nel primo tempo avevano avuto già la possibilità di portarsi in vantaggio. Bufalino, Calabrese e Caccamo –per pochissimo- non avevano finalizzato al meglio le azioni-gol create e lo stesso Federico Bufalino al 45’ ha fallito la trasformazione di un calcio di rigore (pallone sul palo e poi fuori) concesso per atterramento in area di rigore di Davide Calabrese. Un primo tempo con continui capovolgimento di fronte che i rossoblù hanno gestito con parsimonia e oculatezza.

Al rientro dagli spogliatoi sono ancora i rossoblù a tentare con più determinazione la via della rete; che la realizza (per farsi perdonare dell’errore del primo tempo) Federico Bufalino per l’1-0 in favore del Frigintini. La Rg fa pressing a tutto campo, ma le ripartenze dei rossoblù fanno male e ancora una volta un atterramento di Bufalino da parte del portiere locale in area di rigore locale provoca un altro calcio di rigore: alla battuta si porta il neo entrato Giovanni Puma che non sbaglia e fa 2-0. Sul doppio vantaggio il Frigintini gioca con più serenità, non rischia niente e nelle ripartenze mette in crisi i difensori locali. Che nel corso di una mischia in area commettono fallo di mano e un altro calcio di rigore viene concesso ai rossoblù. Un evento mai verificatosi nei tre anni di partecipazione al campionato di Promozione. Questa volta per la trasformazione di presente il giovanissimo Giorgio Iemmolo che mette il pallone alle spalle del portiere avversario e fissa il punteggio sul 3-0 finale in favore dei rossoblù di mister Stefano Di Rosa.    

Questa la formazione La Licata, Corallo, Suizzo, Gugliotta (35’ st. Caschetto), Pianese, Di Martino, Bufalino (35’ st. Bonomo), Mattia Buscema (35’ st. Iemmolo), Caccamo (16’ st. Puma), Calabrese (45’ st. Avolese), Vitale. In panchina: Lucifora, Mallia, Yuri Macauda, Barillà.   Nella foto i marcatoridei tre gol: Bufalino, Iemmolo, Puma

News

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *