Frigintini vs Don Bosco 2000

FRIGINTINI                  1

DON BOSCO 2000      1

FRIGINTINI: La Licata, Corallo, Suizzo, M. Buscema, (10’ st. Iemmolo), Pianese, Di Martino, Bonomo (30’ st. Caschetto), Gugliotta, Vitale (36’ st. Macauda), Calabrese (21’ st. Puma), Sella. Panchina: Lucifora, Manduca, Barillà.  All. Di Rosa.

DON BOSCO: Gerbo, La Morella, Ceesay, Sanyang, Franchino, Abbate, Barrow, Charty, Palermo, Imbrosiano (28’ st. Silla), Minacapelli (28’ st. Drago). Panchina: Grassia, Mililli, Bah, Calì.All. Arena

ARBITRO: Salvatore Montevergine di Ragusa; Ass: Lombardo e Ciappa di Caltanissetta

RETI: pt. 11’ Palermo; 28’ Sella (rig.)

Modica. Dopo tre vittorie consecutive si bloccano i rossoblù del Frigintini. Senza Jatta (ma ormai il calciatore sarà assente per tutta la stagione), Vinci, Bufalino –e ancora assente Damiano Buscema- il tecnico rossoblù ha dovuto rimescolare le carte per presentare un undici in grado di contrastare efficacemente la Don Bosco che, a fronte di una classifica deficitaria ha disputato una buona gara.

Il Frigintini avrebbe potuto –nonostante tutto- vincere se solamente chi ha avuto sui piedi le palle-gol fosse riuscito a mettere il pallone in rete. E sono state almeno quattro le palle-gol sprecate: Sella e Calabrese nel primo tempo, Iemmolo, Puma e Sella nella ripresa. L’inizio del match è guardingo e al 10’ un cross in area degli ospiti viene intercettato con un braccio da Sanyang. Il direttore di gara non rileva il fallo e sulla ripartenza è Palermo a realizzare il gol del vantaggio ospite. I rossoblù non si demoralizzano e dopo alcune azioni in pressing pervengono al pareggio al 28’ con un calcio di rigore di Sella che aveva subito il fallo (atterramento in area). Poco dopo ancora Carlo Sella non riesce a controllare bene il pallone e sfuma una favorevole occasione per tentare il gol del raddoppio.

Nel secondo tempo le sagre delle occasioni sprecate per il Frigintini, Iemmolo al 13’ tira a botta sicura ma sulla traiettoria del pallone si trova un difensore che salva la propria rete. Al 23’ è Puma, da poco entrato, che scatta sulla destra entra in area e a tu per tu con il portiere conclude debolmente e l’estremo difensore ospite non ha difficoltà a parare. Al 27’ Sella tira in porta, c’è una deviazione di un difensore e il pallone sfiora la traversa a portiere battuto. Al 32’ Silla impegna La Licata in una parata a terra. Al 36’ ancora il portiere del Frigintini in causa su conclusione si Palermo e al 43’ la più favorevole delle occasioni per il Frigintini ancora con Sella che intercetta un pallone sulla tre quarti, scatta verso la porta avversaria con il solo portiere davanti. L’attaccante rossoblù tenta la soluzione di forza (poteva benissimo piazzare il pallone) e l’estremo difensore ospite riesce miracolosamente a respingere. Alla fine i rossoblù si devono accontentare del pareggio.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *