Presentazione Pianese e Vinci

Modica. Inizia con tre nomi importanti la stagione calcistica del Frigintini calcio. Un sabato di grande impegno per il diesse Orazio Occhipinti e lo staff dirigenziale dei rossoblù che hanno incassato la sottoscrizione del tesseramento da parte di Carlo Sella (nella prima mattinata) e poi nel pomeriggio quelli di Gigi Pianese e Vincenzo Vinci. “Sul ritorno di Carlo Sella fra di noi –afferma il presidente Salvatore Colombo- c’è più di un motivo per essere soddisfatti. Per la bravura del calciatore e per la volontà dello stesso di una riabilitazione dopo che nella scorsa stagione a causa di un infortunio non aveva potuto dare l’apporto sperato; che lo aveva fatto allontanare dalla nostra società”. Soddisfazione anche da parte di Carlo Sella per il modo in cui è stato nuovamente accolto per un reinserimento nell’organico del Frigintini calcio. “Spero –ha detto subito dopo la firma del tesseramento- di poter dare questa volta il mio contributo alla squadra. In questi ultimi mesi mi sono allenato con impegno e l’infortunio che mi ha bloccato nella scorsa stagione sembra essere scomparso per cui sono pronto e non vedo l’ora di iniziare la preparazione”. Soddisfazione per il rinnovo dell’accordo con i rossoblù frigintinesi è stata espressa sia da Gigi Pianese che da Vincenzo Vinci. “Nella scorsa stagione abbiamo già giocato insieme –affermano in coro i due esperti difensori- e ci siamo trovati benissimo. Adesso ci riproviamo nella speranza di non essere bloccati dagli infortuni come capitò nello scorso campionato. Siamo pronti –concludono, Pianese e Vinci- per ripartire con fieri propositi e con una solida e seria società alle spalle siamo certi che riusciremo a prenderci delle belle soddisfazioni”. Adesso qualche giorno di pausa per il fine settimana, ma dai primi giorni della prossima si attendono altri «colpi» per tentare di completare l’organico ed essere al completo per l’inizio della preparazione precampionato che avrà inizio il prossimo 5 agosto, al Caitina di Modica. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *