Allenatore

Frigintini, 21/12/2018

Per il Frigintini calcio Città di Modica ritorno al (recente) passato. Al termine della riunione del consiglio direttivo -alla quale erano stati convocati tutti i dirigenti- è stata presa la decisione di richiamare alla guida della squadra il tecnico Alfonso Adamo. 

Per motivi personali e familiari, infatti, Bartolomeo «Liddu» Di Martino che era subentrato poco più di un mese addietro ad Alfonso Adamo aveva manifestato le difficoltà nella gestione degli allenamenti e nel seguire in modo efficace la squadra impegnata nel campionato di Promozione girone D.

Nel corso della riunione sono stati analizzati i motivi che avevano portato alla decisione di sollevare Alfonso Adamo dall’incarico di allenatore. Con la stessa oculatezza è stata affrontata la decisone del signor Di Martino e analizzato i risultati ottenuti dalla squadra in queste ultime gare.

Alla luce delle riflessioni e argomentazioni effettuate, al termine e all’unanimità è stata presa la decisione di richiamare alla guida della squadra il tecnico Alfonso Adamo che -contattato in precedenza- aveva dato la propria disponibilità.

L’allenatore ha già nuovamente diretto i primi allenamenti ed ha preso conoscenza dei nuovi calciatori arrivati con la riapertura delle liste di trasferimento.

Sono arrivati, infatti, Andrea Vindigni (portiere, proveniente dal Santa Croce), Vincenzo Vinci (difensore, proveniente dall’Enna), Aliaj Krios (ritorno, dal prestito all’Atletico Scicli), Dionisio Maria La Terra (centrocampista, dal Ragusa), Mohamed Noukri (dal New Modica).

In tutti -dirigenti, calciatori, tecnici- c’è la consapevolezza delle difficoltà per la posizione in classifica della squadra; ma con altrettanta fermezza e determinazione esiste la volontà di risalire posizioni ed ottenere il minimo che si possa sperare per la stagione: la salvezza della categoria. Un ripiego, dal momento che i programmi iniziali della stagione erano ben altri.

News

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *